Mercoledí, 30 marzo 2011, un elicottero del ministero degli interni precipita, per cause inspiegabili, nel lago Achensee in Tirolo. Tutti e quattro i membri dell’equipaggio perdono la vita.

La polizia, supportata da vigili del fuoco, guardia costiera e dalle unitá di soccorso tedesche, recupera uno die cadaveri e riesce a portare a galla parti dell’elicottero. La ricerca del relitto e dei rimanenti corpi rimarrá peró senza successo.

Nel pomeriggio dello stesso giorno, verso le ore 17, Wolfgang Falch e il suo team di SANDY AIR CORP. vengono chiamati in causa.

Nel giro di 90 minuti, Falch con l’aiuto di un Side Scan Sonar riesce a localizzare il relitto una prima volta. Si trova a 106 metri di profonditá. Falch e il suo team, aiutati dalle unitá di soccorso, cercano le vittime con il supporto di videocamere. Venerdí, 1 aprile, finalmente l’ultima vittima viene localizzata e recuperata. Il sabato passa con delle missioni col Robot subacqueo, per preparare il recupero del relitto.

La settimana successiva é stato possibile recuperare il relitto sotto il comando di Wolfgang Falch/SANDY AIR CORP. col supporto dell’esercito e di sommozzatori professionisti.

In questo modo una missione estremamente delicata riuscí senza ulteriori incidenti e vittime nel minor tempo possibile.